“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

Fantascienza a fin di bene

Il pigro creativo

Tutti dicono che la fantascienza, soprattutto in Italia, non vende più. Non parliamo poi della forma narrativa del racconto (o novella!) che è ancora più bistrattata da editoria e lettori.

Di conseguenza ho con gioia aderito all’iniziativa benefica di Sad Dog Project: una raccolta di racconti di fantascienza. Diciassette autori (e che autori!) per quindici storie assolutamente da non perdere, a favore del Centro di riabilitazione pediatrica Alyn di Gerusalemme.

Ce n’è in tutte le salse e per tutti i gusti, di fantascienza, e vi anticipo gli evocativissimi titoli tanto per farvene un’idea:

Gianluca Morozzi – Sisifo Meccanico
Federica Soprani – Il sogno della farfalla
Valentina Capaldi – Il dono
Mario Pacchiarotti – Cena vegana
Marta Duò – Fantasmi moderni
Lorenzo Sartori – New Atlantis
Laura Costantini/Loredana Falcone – Anuhea – L’interrogatorio
Emanuele Corsi – Diversità elettive
Emilio Ilardo – La difficoltà di commemorare
Serena M…

View original post 100 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...